Effetto antiaderente, degradazione del polimero. WMV



Effetto antiaderente, degradazione del polimero
e prevenzione dalla corrosione nei canali di
flusso di Cambiafiltri e Granulatori


Nei Cambiafiltri, il rivestimento Lunac1 si comporta come un rivestimento
antiaderente a base PTFE e resiste agli acidi come un particolare
realizzato in superlega di Nichel, ma senza i loro tipici problemi.


Nei cambiafiltri le condizioni di lavoro possono essere molto varie e pesanti. Sovente i canali di flusso subiscono fenomeni di adesione e di corrosione. Nei cambiafiltri a piastra cilindrica, il pistone centrale e la relativa sede subiscono elevati carichi meccanici, che facilmente possono generare fenomeni di grippaggio. Per questo motivo, queste superfici meccanicamente caricate sono proficuamente rivestite con Lunac 2 +. Lunac 1 applicato invece ai canali di flusso si è dimostrato molto efficace
per eliminare la formazione ed il deposito di prodotti di degradazione del polimero. La gamma di materie plastiche (tendenti all'adesione o dalle proprietà corrosive) che possono essere processate in parti rivestite con Lunac 1 é sorprendentemente elevata (es.: CPVC, PC, PVDF, PFA, HIPS, PU, ECTFE). WMV ha raccolto molti feedback da applicazioni dei propri rivestimenti su cambiafiltri, che ne hanno dimostrato la notevole durata. Alcuni cambiafiltri rivestiti in Lunac 1 sono in funzione da oltre 20 anni.




Generalmente, il rivestimento in Lunac 1 dei canali di flusso è eseguito nel seguente modo:

  1. I canali di flusso sono pre-levigati ad una rugosità Ra < 0.2 - 0.3 µm (Rz < 2 µm)
  2. Rivestimento con Lunac 1 di spessore 45-60 µm.
  3. I canali di flusso rivestiti vengono successivamente lucidati fino ad una rugosità Ra <0.03 µm
  4. Se è previsto anche un significativo rischio di usura, il rivestimento viene indurito ad una durezza
    HRC 65. ATTENZIONE: Lunac 1 non sviluppa microfratture (ultima foto) dopo indurimento a temperature
    superiori a 290°C e mantiene la caratteristica resistenza a corrosione, che è anche superiore a duella
    della super lega di Nichel Hastelloy C® in ambiente 50% HCl / 4% HF.
  5. Se invece si deve rivestire l'accoppiamento pistone / corpo cambiafiltri, è in primo luogo applicato il
    rivestimento Lunac 2(hc)+ di spessore 70-80 µm su queste superfici, prima che vengano forate per
    la realizzazione dei canali di flusso. Vedi la pagina sul rivestimento Lunac 2+ per maggiori dettagli.








 
In questo caso il cambiafiltri ė stato rivestito con entrambe le soluzioni:

•  Lunac 1 in tutti i canali di flusso, per prevenire l'adesione del polimero fuso alle pareti ed il conseguente degrado

•  Lunac 2+ nella sede della piastra a pistone e nella superficie esterna di quest'ultimo, per eliminare i l rischio di grippaggio e che prodotti di decomposizione del polimero nel meato generino danneggiamenti. A causa dell'estrema precisione dell'accoppiamento, Lunac 2+ ė in seguito rettificato con mola diamantata fino a un gioco tra le parti di solo 0.02-0.03 mm.

 



corrosion resistant screen changer with non stick properties



















Non stick granulator plate with hard metal replacement coating and inner Lunac 1 coating

Grazie alla buona resistenza alla corrosione e alla proprietà antiaderente, spesso vale la pena di rivestire con Lunac 1 anche il disco del granulatore in tutti i fori (anche dal piccolo diametro di 5 mm), mentre è rivestita in Lunac 2+ la faccia frontale per resistere all'usura adesiva (generata dalle lame di granulazione) ed abrasiva data dal prodotto estruso, in questo modo viene rimpiazzato l'utilizzo di metalli ad elevata durezza, fragili e di difficile lavorazione meccanica.